Il massaggio Tuina

Il massaggio Tuina

Il massaggio Tuina è un trattamento finalizzato al riequilibrio energetico della persona. Attraverso un vasto repertorio di manualità, si trattano i canali ed i punti utilizzati dall’agopuntura, avvalendosi anche di tecniche ausiliarie come la coppettazione, la moxibustione, il gua sha, la riflessologia auricolare.

Manipolazioni principali del Tuina:

spinta e scivolamento (tui fa)

presa (na fa)

pressione (an fa)

frizione (mo fa)

impastamento (rou fa)

rotolamento (gun fa)

percussione (ji fa)

trazione (ba shen fa)

mobilizzazione (ban fa)

vibrazione (zhen fa)

Modalità di azione del massaggio Tuina

  • Agisce su organi e visceri attraverso i canali ad essi collegati, armonizzando yin e yang, e sangue
  • Migliora la circolazione di tutta la rete energetica e sanguigna,  rimuove le ostruzioni, elimina le stasi
  • Elimina i fattori patogeni
  • Rilassa i muscoli, migliora la funzionalità delle articolazioni
  • Calma lo Shen (mente)

Modalità di applicazione del massaggio Tuina

Il massaggio tradizionale cinese  potenzia l’efficacia ed amplia il campo di applicazione delle tecniche manipolative perché viene utilizzato secondo i principi della Medicina Tradizionale Cinese (MTC).

Principali disturbi che il massaggio Tuina può alleviare

Stress e disturbi correlati, disarmonie muscolo-scheletriche.

Principi

La manipolazione è costante.

Il movimento è fluido e continuo.

La forza è adeguata alla persona ricevente.

Il trattamento ha una sua durata in relazione alle condizioni energetiche del ricevente.

 

 

 

 

Il Tuina e le tecniche ausiliarie, agiscono sul flusso energetico dell’essere umano, ne favoriscono la circolazione nel corpo, e dirigono la loro azione alla persona intesa come entità globale (corpo, mente ed emozioni). Il loro compito è quello di stimolare la forza vitale dell’individuo ed assecondare la spontanea capacità di autoregolazione dell’organismo a sostegno del recupero e del mantenimento del benessere psicofisico, per una migliore qualità della vita. Queste metodologie si fondano sul concetto di energia dell’organismo e su principi come yin e yang, qi jing e shen, diversi da quelli biochimici su cui si basa la medicina ufficiale, non hanno pertanto carattere di prestazione sanitaria, quindi non si prefiggono la diagnosi, la cura di patologie e non sostituiscono eventuali terapie mediche, paramediche o psicologiche: la valutazione energetica che viene effettuata ha l’esclusivo compito di valutare lo stato ed il flusso dell’energia nell’organismo per una migliore azione di riequilibro e armonizzazione. Su espresso parere favorevole o consiglio medico inoltre, tali trattamenti possono essere, a supporto di terapie mediche in atto, di valido aiuto all’organismo nel processo di guarigione anche per disturbi specifici, non agendo direttamente sul disagio, ma sulla disarmonia energetica in atto, stimolando la fisiologica energia vitale.

 

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *